domenica 6 maggio 2012

RAVIOLI DI PERE CON SPECK E ACETO BALSAMICO con quanti modi di fare e rifare



CARAMELLE DI PERE, SPECK, ACETO BALSAMICO E ERBA CIPOLLINA FIORITA

Buongiorno Elena,
siamo qui ...siamo arrivate ...come promesso ..il 6 maggio alle ore 8 con  le amiche di Quanti modi di fare e rifare...e con le nostre capitane

C'E' DI MEZZO IL MARE Anna

IL GIARDINO DEI SAPORI E DEI COLORI Ornella

eccoci nella tua cucina  zibaldoneculinario  per preparare insieme i tuoi
Ravioli di pere con speck e aceto balsamico.

 

Ma sai Elena che sono veramente buoni?! Questa ricetta ci è piaciuta subitissimo perchè aveva un ripieno con la frutta e una spolverata di erba cipollina con speck e aceto balsamico e siccome noi siamo delle FAN dell'erba cipollina e dei suoi fiori eravamo troppo curiose di assaggiarli:  SQUISITISSIMI!!
E come non approfittare di questa ricetta per cercare in Google qualche notizia in più su:

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
  ERBA CIPOLLINA
 Le foglie, con un sapore e un odore delicati che ricordano la cipolla, sono indicate per dare sapore ad insalate, piatti di pesce e formaggi morbidi. Anche i fiori sono commestibili e hanno un delicato sapore di cipolla; possono essere utilizzati per decorare con grazia le insalate.

Proprietà terapeutiche: stimolanti, digestive, depurative, antisettiche. 
http://www.thais.it 

• Piantate l’erba cipollina anche in giardino nelle aiuole, vicino alle vostre piante ornamentali: sarà un’ottima vicina perché non viene attaccata dai parassiti ed estende la sua azione difensiva anche alle altre piante.

• Aggiungete l’erba cipollina sempre all'ultimo minuto sui cibi caldi (zuppe, minestre, sughi, ecc.) in modo da non farla appassire e perdere parte dell’aroma e delle proprietà salutari.

• L’erba cipollina è ottima per aromatizzare l’aceto di vino oppure per insaporire la maionese con cui accompagnare il pesce o il burro da spalmare su fette di pane toscano.
 
• Se avete problemi di allergia, sappiate che l’erba cipollina è utile per tenere lontani gli acari. 


Le piante in vaso possono anche svernare in casa, su un davanzale luminoso, per avere le fragranti foglioline sempre a portata di mano.



http://www.giardinaggioweb.net
----------------------------------------------------------------------------
 
Dalla teoria alla pratica.....abbiamo fatto tutto seguendo la tua ricetta che copiamo ed incolliamo.
Solo una variazione (in rosso) abbiamo usato solo il parmigiano reggiano e un look diverso ai ravioli: caramelle e saccottini.




Ingredienti per 4 persone
Pasta all'uovo
250g di farina
2 uova
1 cucchiaino di olio evo
sale
un goccio di acqua


Ripieno
3 pere william(non troppo mature)
200g di ricotta
50g di grana padano parmigiano reggiano
1 uovo
sale e pepe
Condimento
5-6 fette di speck
un cucchiaio di olio
30 g di burro
aceto balsamico tradizionale
erba cipollina
Parmigiano Reggiano grattugiato

Preparare l'impasto utilizzando l'impastatrice o facendo la classica fontana in cui verranno messe le uova, la farina e un cucchiaino di olio. Impastare con le mani per circa 10 minuti se mancasse di umidità si può aggiungere un goccio di acqua.
Avvolgere con la pellicola e far riposare per 30 minuti.


SACCOTTINI CON PERE,  SPECK, ACETO BALSAMICO,  ERBA CIPOLLINA FIORITA

Preparare il ripieno, si monda la frutta e si taglia a piccoli cubetti. In una ciotola unire la ricotta, l'uovo, il formaggio, mescolare con cura e infine aggiungere le pere dopo aver aggiustato di sale e pepe.
Dopo aver fatto riposare la pasta, utilizzando la macchina, sfogliare l'impasto, passandolo più volte tra i rulli impostati a distanza sempre più ravvicinata. Si termina passando nell'ultimo foro (il più sottile, è come la preferisco, ma volendo una pasta più spessa si può utilizzare il penultimo).
Dopo aver fatto le sfoglie si posiziona il ripieno, con l'aiuto di un cucchiaio e un coltello, e si chiude facendo attenzione a far uscire l'aria dal raviolo (in cottura la presenza potrebbe provocare la rottura). Si tagliano con l'apposito attrezzo.
Per il condimento si scalda l'olio in una padella antiaderente e si rosolano le fette di speck velocemente da ambo i lati, successivamente si tagliano a listarelle sottili su di un tagliere.
Cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente salata per pochi minuti (se appena preparati), e condire con burro fuso e speck a listarelle.
Spolverizzare con erba cipollina tritata, Parmigiano Reggiano e decorare con aceto balsamico tradizionale.




SQUISITI!!!!

Elena,  GRAZIE
siamo state ..troppo... bene nel tuo blog  bellissime ricette, pensieri, belle fotografie, una per tutte.... "L'importanza del riccio" (ma di questo riccino ..ne vogliamo parlare?) e.....tanto altro ....è davvero un gran bel zibaldone!!! 

Appuntamento con  QUANTI MODI DI FARE E RIFARE 

IL GIARDINO DEI SAPORI E DEI COLORI  Ornella

C'E' DI MEZZO IL MARE  Anna

 il 6 giugno nella cucina di Vale incucinasenzaglutine

 per preparare insieme  Le puccette pugliesi
Vale.....se senti ZZZZZZZZZ siamo noi...vogliamo imparare a farle molto bene!!!


Un bacio dalle 4 apine




22 commenti:

  1. Buongiorno apine,che piacevole risveglio che mi avete offerto!
    Molto belli questi ravioli!
    Anche io molto spesso uso la frutta nei salati, ed è una piacevole esperienza del gusto.
    Proverò a farli.
    Un bacione, a presto!

    RispondiElimina
  2. Tesorine, siete uniche!!
    Che meravigliosa pagina di prelibatezze e notizie utili.
    Lo sappiamo che siete già al corrente, ma
    questo mese c'è una bella sorpresa
    vedere qui.

    RispondiElimina
  3. Ciao apine belle queste caramelle anche a noi e` piaciuto il ripieno di frutta e salato....
    A presto francesca

    RispondiElimina
  4. Che belli nel formato "caramella" e impreziositi dai fiori di erba cipollina. Sembrano usciti dalla cucina di un ristorante a 5 stelle :) Sono davvero squisiti questi ravioli, anche da me hanno avuto un successone ^_^ Baci, buona domenica

    RispondiElimina
  5. Che belli nella loro veste insolita, molto intriganti e precisi! Bravissime e buona domenica!

    RispondiElimina
  6. solo una parola:
    stu-pen-di!!!!

    RispondiElimina
  7. Quelle caramelle sono tentatrici. Bellissime. Complimenti apine.
    Anch'io adoro l'erba cipollina.

    RispondiElimina
  8. Eccomi apine care,
    Dopo un lungo peregrinare sono arrivata in questa oasi di piacevoli visioni.
    Mi ripeterò di sicuro, i vostri ravioli sono divini :D
    Baciotti

    RispondiElimina
  9. Ma che meraviglia, tutte e 2 le forme sono davvero molto particolari, quelli a caramella io ho sempre paura che si aprono in cottura e non li faccio mai :-(
    ciao ciao

    RispondiElimina
  10. La forma a caramella e strepitosa, proprio bella, brave come sempre
    un bacione da Angela

    RispondiElimina
  11. che bella versione caramella per i ravioli! molto carina la presentazione! ciaoo

    RispondiElimina
  12. Grazie, grazie apine mi lasciate sempre dei bellissimi commenti, come i vostri ravioli a caramella... favolosi, non so se lo sapete ma qui a Piacenza i tortelli si fanno proprio così ...a caramella e li chiamiamo tortelli con la coda.
    Mi fa piacere che vi siano piaciuti la vostra foto è favolosa con l'erba cipollina fiorita...una vera celebrazione della primavera!!!

    RispondiElimina
  13. Sembrano irresistibili questi ravioli particolari!Complimenti!

    RispondiElimina
  14. Bravissime, belli e buoni nelle due versioni caramelle e saccottini!!!!!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  15. Buongiorno care Apine, in ritardo ma ci sono..Quanta preziosa fantasia avete e quanta passione in cucina, bellissime le vostre versioni!! Grazie un abbraccio grande

    RispondiElimina
  16. buongiorno care apine, la ricetta è davvero intrigante!! brave!! ho lasciato un premio per voi...se vi va passate a ritirarlo!!
    un saluto affettuoso!!
    e.

    RispondiElimina
  17. Eccomi in estremo ritardo, lo so, ma ieri ero fuori e adesso ho trovato un attimo di tempo per venire a curiosare dalle mie amiche del quanti modi!!
    Che belle queste versioni, vi dirò che sono rimasta colpita dalle caramelle, una bella forma per portare in tavola la posta ancora con più allegria. Bella idea decorare con i fiori di cipollina, non vedo l'ora che il mio vaso mi dia dei fioreillini per poterli usare anche io. un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Ma che brave che siete...e che sfizio quelle caramelle!!!ciaoo

    RispondiElimina
  19. ma che stupenda idea in formato caramella!!!! geniali ! ciaoooo

    RispondiElimina
  20. @@@@@@@@@@@@@@
    @@@@@@@@@@@@@@GRAZIE ...GRAZIE.....GRAZIE...
    è stata una bella e buonissima ricetta.
    Abbiamo ricevuto anche una graditissima sorpresa dalla cuochina di quanti modi di fare...
    Un bacio a tutti e in questo periodo saluto collettivo perchè stiamo
    "curando" l'orto GIGI..abbiamo messo a dimora:pomodori... datterino... zucchine chiare ...scure...porri...cipolle..cavolocapuccio...sedano....zucca cappello del prete...delica....cetrioli...rapanelli...basilico e naturalmente in prima fila ..le signore dell'orto ..le zinnie!!!!
    Appena sarà cresciuto vi posteremo le foto delle piantine che crescono!!!
    un bacio le 4 apine

    RispondiElimina