giovedì 12 luglio 2012

"FAVOLOSO" CESTINO PIC-NIC DI ZUCCHINA


Questa mattina nella cucina delle apine c'è un'aria "favolosa"....?!?! Si proprio il.... c'era una volta....
Voi penserete ...questo caldo sta facendo seri danni...non è proprio così perchè è già successo e...il sale è diventato profumato e chiacchierone sale-profumato. e la crespella è diventata una principessa farina-di-castagne-di-corchia.l
"Chi viene a fare un pic-nic con noi?" Quest' invito è stato fatto dalle zucchine verde chiaro, che vedete in questa fotografia,  ed è stato rivolto con voce piena di energia ed entusiasmo a tutti gli abitanti della cucina delle apine. Ma il caldo di questi giorni ha reso quasi tutti pigri e svogliati.
"Dai ragazzi andiamo a fare un bel pic-nic..andiamo a vedere l'estate: i campi di grano maturo ..pronto per essere raccolto, le piante da frutto ..l'albicocco e il pesco già pronti per la raccolta....mentre per le susine ci vorrà ancora qualche settimana e poi...via con le marmellate, andiamo a sentire il canto delle cicale, ...insomma andiamo a vedere quanto lavora la natura in questo periodo!!
"SI! SI! andiamo ...ma il il cestino da pic nic dove lo prendiamo?" si chiedono preoccupate le carote, le zucchine verdi, le foglie di menta e dal frigorifero anche il panetto di philadelphia che ha deciso di andare anche lui.


"Evviva, rispondono felici le zucchine, al cestino ci pensiamo noi. Guardate ci vuole un attimo. Si prende un coltello a punta ...si crea la base tagliando una fettina e poi, nella parte più cicciosa si creano due tagli orizzontali interrotti ai lati da due tagli verticali per creare i manici ...tutto qui ...poi si svuota con un cucchiaino. Si fa sbollentare per una decina di minuti in acqua e aceto, si fa raffreddare...con la parte legnosa di un rametto di menta si uniscono i manici ed è pronto per essere riempito... facile vero?"


"Benissimo, rispondono tutti insieme gli altri compagni di pic-nic, allora per il ripieno ci pensiamo noi....ci prepariamo in un attimo".
Ed è così che più veloci della luce le zucchine e le carote si lavano, si preparano a piccoli quadrotti e si fanno spadellare con un filo d'olio, salare pepare, e insieme ad una bella manciata di menta tritata aspettano di essere fredde per amalgamarsi con un pannetto di philadelphia che aspetta impaziente in frigorifero.


Lo stupore è grande nel vedere il cestino pronto per andare.. "Ma dove andate esattamente...va bene l'estate...ma dove mangerete?" chiedono un po' invidiosi i pigri abitanti della cucina delle apine.



"Ciao ragazzi, ci vediamo - risponde ad una sola voce il cestino...- per voi sarà per la prossima volta ..al prossimo pic-nic .oggi noi andiamo a salutare la principessa castagna a Corchia" farina-di-castagne-di-corchia.


Con questa favola-ricetta partecipiamo al contest verde ed arancio senza passare per il forno
 di Cinzia e Valentina 








20 commenti:

  1. bè...bella storia!!! e bellissima ricetta!!! complimentissimi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccoci..
      ciao merincucina grazie è ricettina
      molto semplice, ma gustosa.
      Un bacio dalle 4 apine

      Elimina
  2. Vorrei essere stata il panetto di philadelpia! Che bella ricetta!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Sandra...
      ci siamo fatte una bella risata con il tuo commento GRAZIE!!
      Un bacio le 4 apine

      Elimina
  3. Troppo simpatico questo post :=)
    Grazie mille per questo allegro cestino, sapori e freschezza che sanno di casa...quanto mi piace!
    un abbraccio, Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Valentina,
      grazie a te, è proprio così...
      semplice, semplice, il cestino chiacchierone ma con i profumi e odori di casa!!
      Un bacio le 4 apine

      Elimina
  4. uh ma come siamo sognanti oggi!
    Daltronde con un paesaggio "da favola" come quello dell'ultima foto non potrebbe essere diversamente... ma esiste davvero?
    Grazie e un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccoci.. ciao Cinzia
      Grazie a te ...
      eh si...esiste davvero sono i castagneti di Corchia
      una perlina dell'Appennino parmense!!
      Un bacio le 4 apine

      Elimina
  5. Risposte
    1. ciao Fr@
      grazie...e buon WE!!
      Un bacio le 4 apine

      Elimina
  6. Che buono e che bellissimo posto per fare un pic nic!! Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao
      grazie e davvero i pic nic sotto questi
      castagneti hanno un loro fascino!!
      Un bacio le 4 apine

      Elimina
  7. che belle le favole... e quanto sono belli i pic nic??? :) ma tanto l'avete capito che li adoro!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Serena,
      grazie ...ma diciamolo
      WW le favole e WW i pic-nic ti danno una bella energia!!
      Un bacio le 4 apine

      Elimina
  8. carina la favola e carinissimo il cestino!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eccoci...ciao e grazie
      sai che il cestino chiacchierone adora i complimenti!!
      Un bacio e buon WE
      le 4 apine

      Elimina
  9. Passare da voi è tuffarsi nei colori e nell'allegria
    Siete forti con la vostra leggiadra freschezza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. UHH!! ciao Antonietta..
      grazie e complimenti per le belle novità del blog
      La Trappola golosa e
      I Sapori del Mediterraneo
      adesso ti scriviamo il nostro in bocca al lupo direttamente
      sul tuo blog.
      un bacio le 4 apine

      Elimina
  10. Ciao apine, bellissima questa favola-ricetta! Il cestiono è veramente delizioso. Baci

    RispondiElimina
  11. Ciao, mi piace il tuo blog!
    Passa da noi se ti va ed unisciti ai nostri lettori fissi!

    http://duecuorieunapadella.blogspot.it/
    Un bacio!

    RispondiElimina