mercoledì 20 novembre 2013

Torta di mele...al marsala



I banchi di frutta e verdura, al mercato, sono sempre i nostri preferiti, ma in autunno...in autunno sono magici e sembrano dei quadri d'autore.
Sarà per le zucche (cenerentola insegna!) o per le mele ( biancaneve per una mela..) che sono le principesse dell'autunno: tante varietà una più buona dell'altra proprio perchè sono il nuovo raccolto e bisogna dirlo una più bella dell'altra sia per la forma che per il colore, sarà che i fruttivendoli riescono, con grande abilità, cura e sensibilità ad esporre i loro prodotti  che.....  



per noi è un grande divertimento ammirare questi banchi e fare la spesa al mercato.
Due chiacchiere, una battuta, una bella risata e magari anche una ricetta da provare!
Le mele che vedete in fotografia sono il nostro bottino dei giorni scorsi, le abbiamo comperate per fare una bella torta di mele....al marsala.



Cosa ne facciamo del ramo con le meline piccine picciò che non si possono mangiare??!
Ma sarà bello?
Lo usiamo per fare un centrotavola "autunnale" ed è un ramo di melo da fiore. qui 



biglietto della spesa
4/5 mele Golden (noi abbiamo usato il mix che vedete) 
300 gr. di ricotta
250 gr. di zucchero
3 uova intere
100 gr. di burro fuso
300 gr. di farina
1 bustina di lievito per dolci e 1 bustina di vanillina
1 bicchiere di marsala
1 manciata di mandorle grezze



Sbucciare le mele, farle a fette e metterle a macerare nel marsala per 30 minuti circa
Tritare in modo grossolano le mandorle
Accendere il forno e preriscaldarlo a 180°
Fare sciogliere il burro (a bagnomaria, nel forno o in microonde)



Mettere in una ciotola la ricotta, lo zucchero e lavorarla con una frusta



Aggiungere le tre uova (uno alla volta)
 il burro fuso



la farina setacciata e miscelata al lievito e vanillina



Togliere le mele dal marsala, asciugarle leggermente e aggiungerle all'impasto (tenerne da parte una piccola quantità che servirà per decorare)



Aggiungere le mandorle tritate (tenerne da parte una piccola quantità che servirà per decorare)



Ungere una teglia
Disporre l'impasto con l'aiuto di una forchetta
Mettere al centro le ultime fettine di mela formando una rosa
Spolverizzare la parte esterna con le mandorle tritate
Fare cuocere in forno per circa 30/35 minuti (prova stecchino considerando che, con la frutta all'interno) rimane leggermente umida)



La torta di mele si sa....



ha il profumo di casa....di infanzia.....di nonna....di ricordi belli



eccola servita in un piattino di "una volta"



con una "nevicatina" di zucchero a velo e .....tanti ricordi belli a tutti.
Un bacio dalle 4 apine

6 commenti:

  1. Che buona e poi che foto, complimenti!!!!
    Vale

    RispondiElimina
  2. La torta di mele è sempre vincente, quando la si prepara non ne avanza mai.
    Questa vostra è molto ben fatta e con quegli ingredienti, pensa che profumino in casa ;))
    Baci

    RispondiElimina
  3. Mi piacciono molto le torte di mele, in tutte le versioni. Questa con la ricotta mi stuzzica molto.

    RispondiElimina
  4. Salve!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 200000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  5. mi piace tantissimo questa torta di mele! segnata per farla la prossima volta.
    Buona domenica e a rileggerci presto <3

    RispondiElimina
  6. Il marsala mi piace, ma non mangio frutta. Dai, apine, fatemi un dolce al cioccolato o con le mandorle. Vi maderò poi un bacione a tutte quattro. Buona serata.

    RispondiElimina