domenica 11 giugno 2017

QUANTI MODI DI FARE E RIFARE GLI GNOCHI CON LA FIORETA


Ciao a tutti...oggi abbiamo il nostro appuntamento preferito......
con le cuochine dei  Quanti modi di fare e rifare

                               


Questa  bella iniziativa è stata ideata da      Anna, Ornella Cuochina 
e per il 2017 ha lo scopo di rifare una ricetta,quanti-modi-di-fare-e-rifare.2017  seguendo un menù  prestabilito "La Cucina Regionale della Cuochina"
Oggi è la volta di una  ricetta regionale veneta, più precisamente di Recoaro Terme

                                                   "Gnochi con la fioreta"

E' una ricetta tipica della valle recoarese e si prepara con la "fioreta" che, altro non è che, ricotta liquida. E' considerato un piatto a Denominazione Comunale  e nel sito della Confraternita c'è la ricetta tradizionale con tutte le regole per preparare gli gnochi.

                                                              "Gnochi con la fioreta"

Non conoscevamo questa ricetta ed è stata una gran bella scoperta!! .
Grazie cuochina!

                                                                  

Noi l'abbiamo preparata seguendo i consigli-e-suggerimenti-della-cuochina.html
e utilizzato al posto della salvia il basilico.


Ingredienti per 3~4 persone
400 g di ricotta
100 ml circa di latte intero
1 uovo
farina bianca quanto basta
sale
noce moscata
50 g di burro
100 gr.  parmigiano reggiano grattugiato insieme a un pugno di foglie di basilico


Mettere la ricotta in una ciotola e mescolare con una frusta, aggiungere il latte e continuare a mescolare mentre si aggiunge la farina poco alla volta, l'uovo, sale e noce moscata.
Il composto deve risultare liscio ma anche compatto.
Coprire la ciotola con la pellicola e fare riposare in frigorifero almeno 1 ora.


Mettere nel mixer il parmigiano e foglie di basilico, lavate e belle asciutte ottenendo un parmigiano reggiano al basilico bello da vedere e con un profumo fantastico!
Mettere sul fuoco un tegame basso e largo con acqua salata e portarla a bollore.
Preparare uno gnocco per volta, la forma deve essere leggermente allungata.
Noi abbiamo usato un cucchiaio e con l'indice abbiamo fatto scivolare il composto nell'acqua.in ebollizione.
Quando vengono a galla sono cotti.
Scolarli con un mescolo forato e comporre le piccole pirofile, irrorarle con burro fuso profumato di basilico e cospargere con il parmigiano reggiano al basilico.
Servirli subito.


Abbiamo anche provato a prepararli con anticipo, a passarli qualche minuto al forno e vi assicuriamo che sono buonissimi anche leggermente gratinati.

 La ricetta è squisita e i suggerimenti della cuochina utilissimi.


Un grazie sempre  a   Cuochina, Anna, Ornella dei   Quanti modi di fare e rifare, per il loro grande lavoro e impegno.
Un caro saluto a tutte le cuochine che hanno rifatto insieme a noi gli squisiti gnochi con la fioreta e .....appuntamento...seconda domenica del mese 9 luglio 2017 ...ultimo appuntamento prima delle vacanze!!

Un bacio dalle 4 apine

6 commenti:

  1. Buongiorno care Apine!
    ancora qualche settimana ed entreremo ufficialmente in estate, non vediamo l'ora che arrivino le agogniate vacanze, vero?

    C’è da dire che anche oggi ci siamo divertite a preparare insieme gli ottimi “Gnochi con la Fioreta” . Cuochina, Anna e Ornella vi ringraziano per la vostra eccellente versione profumata al basilico!!

    Il prossimo appuntamento con l’allegra cucina aperta di Quanti modi di fare e rifare sarà il 9 luglio con la ricetta regionale dei Panzerotti pugliesi

    Vi aspettiamo!
    Un abbraccio

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Apine che profumo meraviglioso dal vostro alveare e che bontà gratinati, sempre bravissime!
    Ma sapete che ogni giorno un'apina si ferma sul nostro terrazzo per fare colazione o cena? Una goccia di miele e poi via riparte per il suo lavoro o verso l'alveare; buona domenica e alla prossima!

    RispondiElimina
  3. Ciao Apine carissime, quanto sono buoni i vostri gnocchi in verde!!! Un bacione a presto :)

    RispondiElimina
  4. Quanto sono buoni questi gnochi profumanti di basilico!
    Bravissime, come sempre!
    Baci e alla prossima!

    RispondiElimina
  5. Interessante l'utilizzo del basilico ma il mio problema è che qui non troverò sicuramente la fioreta. Potrei cercare di diluire della ricotta ma non penso possa essere la stessa cosa. Dovrò accontentami di gnocchi di patate con salsa al gorgonzola. Buon appaetito. Un'altra cosa venite ancora a trovarmi o devo tirarvi le orecchie? Un amichevole abbraccio a tutte quattro.

    RispondiElimina
  6. I found it interesting how your notes only focus on website..
    หนังการ์ตูน

    RispondiElimina